fbpx

I benefici del caffè celebrati nella Giornata Mondiale del Caffè

Istituita nel 2014 dall’International Coffee Organization, la Giornata Mondiale del Caffè riunisce ogni anno tutti gli attori della filiera, dai produttori ai consumatori, di una delle bevande più amate al mondo.

Ogni giorno, infatti, vengono consumate più di tre miliardi di tazzine nei vari Paesi del mondo e, più del 95% degli italiani beve caffè, una o più volte al giorno.

Tuttavia, con queste cifre, l’Italia è solo dodicesima nella classifica dei Paesi bevitori di caffè, con la media di 5,9 kg di caffè pro-capite; al primo posto, infatti, si classifica la Finlandia, con ben 12 kg l’anno pro-capite.
Una cifra decisamente più elevata rispetto alla media mondiale, che stima un consumo pro-capite di circa 1,0 kg di caffè all’anno.

Ma perché così tante persone amano il caffè?

Innanzitutto, il caffè migliora i livelli di energia: grazie alla caffeina contenuta al suo interno, infatti, riduce il senso di affaticamento e favorisce l’azione di altri neurotrasmettitori dall’effetto energizzante. Inoltre, stimola alcune delle funzioni cerebrali che regolano l’umore, l’attenzione e i tempi di reazione.

Ma il caffè è anche in grado di stimolare l’utilizzo dei grassi a scopo energetico, aumentando la quantità di calorie bruciate, ed è per questo che la maggior parte dei prodotti dimagranti contiene caffeina.

Infine, il caffè è anche la maggiore fonte di antiossidanti e di vitamine all’interno della dieta mediterranea: bevendo una tazzina di caffè, infatti, assimiliamo anche la vitamina B2, B3, B5, manganese, potassio e magnesio.

Insomma, assumendo la giusta dose di caffè, riusciamo anche a garantirci un corretto apporto vitaminico oltre a condividere, molto spesso, un momento di relax con amici e persone care.

Giornata Mondiale del caffè

Quante volte abbiamo pronunciato la frase “prendiamoci un caffè insieme”, semplicemente per indicare un’occasione per vedersi e chiacchierare?

La Giornata Internazionale del Caffè, però, non vuole soltanto evidenziare i benefici e le proprietà di questa efficace bevanda corroborante, ma vuole anche sostenere i piccoli coltivatori e l’intera filiera produttiva, supportando il concetto della sostenibilità, intesa come miglioramento delle condizioni di vita e di lavoro dei coltivatori, soprattutto di quelli che non raggiungono la soglia minima di mantenimento.

Un impegno imprescindibile per garantire un futuro giusto e duraturo al nostro caffè.

Sai che è possibile assaporare anche il caffè biologico? Cercalo nei nostri prodotti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *